Quando si dice la sorte…

«Adesso sapremo, bellezza, chi ti ha destinato la sorte…» inizia così, con le parole di una maga intenta a muovere le mani attorno ad una improbabile sfera di cristallo, uno degli spot elettorali di Putin che in questi giorni “arricchiscono” le emittenti televisive russe. Cinquantatre secondi, in cui le previsioni della “maga” si alternano alle richieste di una giovane biondina: «Sapete, vorrei che fosse amore, ecco… per me è la prima volta» ed abbassa lo sguardo in quello che sarebbe dovuto essere un’espressione imbarazzata, ma che somiglia più ad una risata trattenuta (pessima recitazione). Ma il momento artistico sta per iniziare.

Primo piano della maga che dice: «Le carte ci diranno la verità. Vedo che sarà amore e senza menzogna», le mani dispongono le carte sul tavolo, viene girata la prima ed appare LUI, un san Putin con tanto di aureola mentre la musica di tensione si scioglie in un dolce suono di flauti. La biondina spalanca gli occhi per lo stupore: «ah! ma quello… è Lui!» e la maga conferma ammiccante: «con Lui sarai felice. Sarai come in una fortezza».

La stanza della maga sfuma e la bella si dirige al seggio elettorale a votare per il suo principe. E come nelle favole il principe appare alla fine con il viso di quindici lifting fa accompagnato dalla scritta: “Putin. La prima volta – solo per amore”.

Una pubblicità che sembra avere alle spalle il regista degli spot di “Forza Italia” e “Popolo della libertà”. Ma Putin è superiore a Berlusconi, non si definisce “santo”, lo è! Prima l’icona con il suo volto che piange mirra (a detta di una seguace della setta a lui dedicata e che ha sede a Nižni Novgorod), ora le pubblicità con il santino. Tutto per far capire alla gente che Lui non è una scelta politica, è il destino, che lo vuole Presidente eletto al primo turno e per il nuovo elettore votare per lui significa scegliere l’onestà e la sicurezza.

23/2/2012
Fabrizio Ossino

GUERRA IN CECENIA: ERRORI POLITICI E CRIMINI MILITARI. Mosca. 28 novembre 2014

GUERRA IN CECENIA: ERRORI POLITICI E CRIMINI MILITARI. Mosca. 28 novembre 2014

>>>continua

Lettera aperta al sindaco di Mosca Sergej Sobjanin in sostegno di Teatr.doc

Lettera aperta al sindaco di Mosca Sergej Sobjanin in sostegno di Teatr.doc

>>>continua

Putin arruola il ’paria’. Dsk contro i nemici europei

Putin arruola il ’paria’. Dsk contro i nemici europei

>>>continua

Su boicottiamo l’aria! Non respiriamo la stessa aria di Putin!

Su boicottiamo l’aria! Non respiriamo la stessa aria di Putin!

>>>continua

A Kiev il massacro. A Soci le Putiniadi. In Italia Sanremo 2014

A Kiev il massacro. A Soci le Putiniadi. In Italia Sanremo 2014

>>>continua